La nostra storia

Roots Balera alla Montagnola – Downbeat & Nature

Da più di due anni Roots Balera porta all’ombra delle Due Torri (e non solo) un’esperienza autentica e coinvolgente di reggae music, fatta di ricerca musicale, di recupero delle radici della musica giamaicana e del protagonismo di una nuova generazione in levare.

Tutto nacque in Via del Pratello dove, settimana dopo settimana, si è sedimentato il progetto di Roots Balera, un evento reggae, dancehall, dub e foundation che riporta un’esperienza completa al pubblico, a quella reggae massive che ha trovato in Bologna una delle sue più durature e continue roccaforti culturali.

Gli eventi targati Roots Balera intrecciano con successo una curata selezione musicale con le parti live, in freestyle e showcase, con momenti coinvolgenti in cui chiunque può scegliere di misurarsi con la proprie liriche e col proprio stile.

Fedele al proprio nome, Roots Balera mette insieme Italia e Giamaica, il “Roots” (Reggae) e la cultura “Dancehall”, ritrovando il significato profondo e letterale di “Balera”. Coerente con il messaggio di riscatto e libertà, Roots Balera è concepito come evento “conscious”, come una forma di attivismo antirazzista ed internazionalista che ha sempre segnato il percorso dei suoi fondatori. La sfida è sempre quella di veicolare un messaggio profondo ed intelligente con la vitalità di un party.

Negli anni il progetto è andato via via potenziandosi, coordinato dal trio Downbeat Bologna, Nico Royale, Solomon B che, insieme ad un collettivo affiatato, hanno portato il progetto in più locali e situazioni bolognesi: Arteria, Dynamo, Labas, Crash, 4/Quarti, Bona Lè Cafè, La Barcaccia, Tendone della Montagnola per citarne solo alcuni.

Recentemente il format Roots Balera è stato ospitato anche in altre città italiane come Ferrara, Cesenatico, Pordenone, Livigno, Parma, con ottimo riscontro da parte del pubblico

Follow us!

@rootsbalera

Roots Balera

I commenti sono chiusi.